Visite guidate alla Milano invisibile

Le basiliche di Sant’Eustorgio e San Lorenzo alle Colonne, la Conca del Naviglio, i giardini di piazza Vetra, via De Amicis e via Molino delle Armi: luoghi di Milano attraversati ogni giorno da migliaia di persone, che però nascondono storie, aneddoti e curiosità sconosciute ai più. E sarà possibile scoprirle con il tour alla “Milano invisibile” organizzato per sabato 19 ottobre, in occasione della Notte dei senza dimora, dall’associazione “Gatti Spiazzati”, creata nel 2016 da un gruppo di senza dimora che frequenta il centro diurno “La piazzetta” di Caritas Ambrosiana, in via Famagosta. “Il parco della Basiliche e il quartiere intorno sono ricche di storia – sottolinea Aldo Scaiano, uno dei fondatori dei Gatti Spiazzati-. Molti non sanno che
sotto alcune delle vie scorre il Naviglio, che una volta era scoperto. Passeremo poi a vedere due ‘pietre d’inciampo’, i cubetti di pietra ricoperti da ottone con inciso il nome dei deportati nei campi di sterminio che sono stati posti in questi anni sotto le case da cui queste persone furono deportate”.

La visita partirà dalle ore 16 in piazza Sant’Eustorgio e durerà un paio d’ore. Si farà ritorno in piazza Sant’Eustorgio, dove avrà luogo in serata la ventesima edizione della Notte dei senza dimora. Alle 18.30 proclamazione dei vincitori del “Premio Isacchi Samaja” dedicato agli artisti di strada. Alle 20 cena gratuita, offerta dalle associazioni, durante la quale persone con e senza dimora potranno condividere un pasto caldo e assistere a spettacoli musicali curati da artisti di strada. Durante la serata sarà possibile giocare a scacchi e ad altri giochi di società. La giornata si concluderà, a mezzanotte, con la dormita all’aperto nei sacchi a pelo.

Il tour nella zona della basiliche è uno dei 44 itinerari tracciati dai Gatti Spiazzati. Ce ne sono per tutti i gusti e di durata diversa, alcuni anche a bordo di tram e autobus. “Li abbiamo costruiti nel corso di questi anni scoprendoli macinando chilometri – aggiunge Aldo Scaiano-. Oggi il gruppo impegnato nelle visite alla Milano invisibile è composto da 18 persone, alcune sono senza dimora ma altre no, per lo più giovani universitari. Un mix di persone e storie diverse che arricchisce la nostra associazione”.

Oltre alla visita guidata con i Gatti Spiazzati, nel pomeriggio, sono previsti laboratori di fotografia, scrittura creativa, yoga, manutenzione bicicletta, redazione del curriculum vitae: partecipazione gratuita, su iscrizione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.