Due donne, un sogno: ecco come è nato Le Erbe di Brillor

Paola, naturopata, per sostenere e sviluppare i suoi progetti si trasferisce dal centro di Torino ad Alice Superiore, dove acquista una cascina diroccata sulle sponde del lago. Durante i lavori di recupero del territorio terrazzato, abbandonato e invaso da rovi e sterpaglie, incontra Isabella, laureata in Scienze Forestali e Ambientali, che l’aiuta nella difficile opera di abitare e coltivare un territorio splendido, in un sito considerato di importanza comunitaria. Così, un’amicizia nata e sperimentata sul campo diventa lavoro in società: dal 2012, con Le Erbe di Brillor srl, Cascina Meira diventa laboratorio di produzione di detersivi naturali per la casa.

Per un’economia delle relazioni, con Iris Bio e Edilcasa

In fiera, presso lo spazio della coop. Iris Bio al pad. 3 (YB7) un programma ricco di incontri, per raccontare e condividere le esperienze e i progetti, far nascere possibili azioni comuni, allargare il cerchio e la visione, mettere in moto un’economia circolare, fondata su cooperazione e gratuità.

Selezionati per voi: dieci novità da non perdere

Ci siamo divertiti a “pescare” dieci novità di questa edizione, in modo che le possiate inserire, se lo desiderate, nel vostro percorso di visita in Fiera.  Naturalmente, però, la vera avventura sarà nuotare in mare aperto: vai al catalogo con l’elenco completo degli espositori !   Chicza Italia – EcolBio S.r.l. EcolBio S.r.l. si occupa dell’importazione e distribuzione del chewing-gum bio Chicza in Italia, Malta, Portogallo e Albania. Abbiamo creduto sin…

Pluripremiate birre artigianali, tra gli Espositori 2018

In occasione dell’anno nazionale del cibo italiano, proclamato dal MIBACT e dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, un focus di Fa’ la cosa giusta! sarà dedicato alla valorizzazione dei presidi alimentari locali. Ampia la selezione di birre artigianali d’autore.

Street art, a Milano si inaugura il Museo Arte Urbana Aumentata – MAUA

Durante la giornata inaugurale le fotografie delle opere selezionate saranno in mostra in BASE, e potranno essere animate in realtà aumentata tramite l’app Bepart. Verranno inoltre presentati da Terre di mezzo Editore il catalogo e la mappa delle opere nei quartieri.

Formazione d’eccellenza al servizio dei bambini: gli atelier del Festival Musica sull’Acqua

In tredici anni di attività hanno partecipato più di 90 musicisti e 8 orchestre, musicisti provenienti da 22 paesi diversi,
più di 600 bambini e ragazzi hanno partecipato agli Atelier: una raccolta fondi dal basso aiuterà a portare avanti questa opera di grande valore artistico, culturale, sociale, educativo.

Milano, fondi in palio per iniziative di rigenerazione nelle periferie

La rigenerazione urbana non si realizza solo riqualificando edifici, piazze, strade. Ma rendendo i quartieri cosiddetti periferici luoghi più vitali, solidali, aperti alle diversità e alle contaminazioni reciproche di culture, stili ed opportunità sociali. Il Comune di Milano apre un bando per sostenere ed incoraggiare l’intervento di chi già vive ed opera sul territorio.

Tra Calabria e Lucania, resiste un popolo di “uomini e alberi”

In nove paesi, otto in Lucania e uno in Calabria, continuano ad essere celebrate le “feste degli alberi”. Andrea Semplici e Daniela Scapin hanno raccolto in un libro i racconti di questi giorni grandiosi, in cui i paesi ritrovano il loro popolo: tornano gli emigrati, gli studenti fanno migliaia di chilometri per esserci. Si lavora per giorni e giorni (il taglio degli alberi, il trasporto con i buoi dei tronchi, la loro lavorazione, l’innalzamento, la scalata). Per la gente le feste degli alberi sono identità, storia di solidarietà, memoria del passato e certezza del futuro. Sono giorni attorno ai quali si aggrappa la contemporaneità di questi paesi, la loro esistenza e ragione di essere.

Crowdfunding ambrosiano: se metti il 50% il Comune ci mette l’altra metà

Metà ce li mette il Comune e l’altra i cittadini: è il crowfunding civico di rito ambrosiano. L’amministrazione comunale di Milano, tramite un bando, ha selezionato 22 progetti presentati da realtà del terzo settore o imprese. A turno vengono caricati nell’area “mentor” del sito eppela.com, da cui i cittadini possono sostenerli facendo un’offerta. Se ricevono almeno il 50% del budget previsto, il Comune finanzia l’altra metà (fino ad un importo…