Paolo Piacentini racconta La Lunga Marcia nelle Terre Mutate

27 giugno – 8 luglio 2018: a piedi da Fabriano a L’Aquila per percorrere e promuovere il Cammino nelle Terre Mutate, un progetto di turismo lento per stimolare il ritorno nelle zone colpite dal sisma.

Galleria fotografica Fa’ la cosa giusta! 2018

Ecco la galleria fotografica: un piccolo assaggio di quello che è stato, e un invito a scoprire con noi quel che sarà, dall’8 al 10 marzo 2019, Fa’ la cosa giusta! sedicesima edizione.

Buon viaggio, Luigi

E’ con grande tristezza e dolore che abbiamo appreso la scomparsa di Luigi Lazzarini, fondatore e presidente di Walden Viaggi. Luigi era un espositore “storico” di Fa’ la cosa giusta! Ha partecipato a molte edizioni, nella sezione del “turismo consapevole e percorsi”, ed è stato tra i primi a proporre, anni fa, un modo diverso di fare turismo, camminando, passo dopo passo. Con il suo sorriso e il suo modo…

A Milano, tutti a piedi in ufficio con Zoe

Milano è una città in cui spesso la gente sembra non avere tempo, presa da mille impegni lavorativi o familiari. “Dobbiamo ribaltare il nostro modo di ragionare -spiega Zoe-. Non sono ore perse quelle dedicate al camminare, ma guadagnate. È una questione di scelte:

Per un giorno, pensiamo con i piedi: “M’illumino di meno” edizione 2018

Dal 2005, ogni anno, una trasmissione di Radio2, Caterpillar, chiede ai suoi ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono proprio indispensabili alle 18 di un pomeriggio di febbraio. Quest’anno sarà venerdì 23 febbraio e l’invito è spegnere le luci e… andare a piedi!

Appennino atto d’amore, 900 chilometri a piedi nei luoghi del sisma

L’amicizia, l’amore per la montagna, i suoi paesaggi, la sua gente, i luoghi che si spopolano e i giovani che ritornano: è il viaggio a piedi di Paolo Piacentini, presidente Fedetrek, raccontato in un libro di prossima uscita. Ce ne parlerà in Fiera, il 24 marzo.

2018 Anno europeo del patrimonio culturale

In un momento in cui i tesori culturali sono minacciati e deliberatamente distrutti nelle zone di conflitto, la Commissione ha ritenuto che il patrimonio culturale meritasse un Anno europeo nel 2018. La decisione del Consiglio e del Parlamento è stata adottata il 17 maggio 2017.

Beni pubblici a disposizione per nuove strutture di ospitalità sui cammini

La maggior parte ha meno di 40 anni e non ha esperienze di lavoro nel mondo del turismo. L’agenzia del Demanio ha pubblicato i risultati della “consult@azione” pubblica on line del progetto “Cammini e percorsi” promosso dal Ministero delle Infrastrutture e da quello del Turismo. Presto il bando per l’assegnazione gratuita dei primi 40 beni pubblici da salvare dal degrado.