Paolo Piacentini racconta La Lunga Marcia nelle Terre Mutate

27 giugno – 8 luglio 2018: a piedi da Fabriano a L’Aquila per percorrere e promuovere il Cammino nelle Terre Mutate, un progetto di turismo lento per stimolare il ritorno nelle zone colpite dal sisma.

Galleria fotografica Fa’ la cosa giusta! 2018

Ecco la galleria fotografica: un piccolo assaggio di quello che è stato, e un invito a scoprire con noi quel che sarà, dall’8 al 10 marzo 2019, Fa’ la cosa giusta! sedicesima edizione.

I nomi delle 34.361 vittime della Fortezza Europa

Pubblicati sui giornali di venerdì 22 giugno 2018: Il Guardian in Gran Bretagna, il Tagesspiegel in Germania, il manifesto in Italia. Per ciascun migrante il nome, il paese di provenienza, la fine del viaggio. E’ l’elenco più completo oggi esistente, realizzato dalla Ong Olandese United for Intercultural Action.                         Non è solo l’operazione giornalistica che importa di per sé,…

Disabilità, la magia del Coro Manos Blancas di Milano

È formato da bambini e ragazzi con gravi disabilità, affiancati da coetanei che li aiutano a cantare con le mani indossando guanti bianchi. “Non sarebbero in grado di cantare con la voce, ma possono farlo con il corpo”. È nato grazie all’intuizione di due musicisti venezuelani: “La musica è espressione dell’anima… e l’anima non conosce disabilità”

Tumore al seno, 50 scatti per raccontare il dolore e la rinascita

Per raccontare il dolore, la sofferenza e la rinascita ci vogliono eleganza, sensibilità e capacità di entrare in sintonia con le altre persone. Qualità che ha Silvia Amodio, fotografa e giornalista. Lo si desume guardando, in anteprima sul sito del progetto una preview di “Io ero, sono e sarò”, la mostra che ha realizzato con 50 fotografie di grande formato, in cui ritrae donne con solo un velo sul corpo.…

Slow Medicine, per una sanità più sobria, rispettosa e giusta

Prima degli interessi di chi concepisce la sanità come un’industria, viene la salute dei cittadini. La salute è un diritto, non un business. È per ribaltare l’ordine delle cose che è nato Slow Medicine, movimento di medici, infermieri, pazienti e cittadini che si battono per un modello di salute condiviso, basato su sobrietà, rispetto e giustizia. “Slow Medicine in Italia ha mosso i primi passi nel 2013 -spiega Franca Braga…

Per un’economia delle relazioni, con Iris Bio e Edilcasa

In fiera, presso lo spazio della coop. Iris Bio al pad. 3 (YB7) un programma ricco di incontri, per raccontare e condividere le esperienze e i progetti, far nascere possibili azioni comuni, allargare il cerchio e la visione, mettere in moto un’economia circolare, fondata su cooperazione e gratuità.

A Milano, tutti a piedi in ufficio con Zoe

Milano è una città in cui spesso la gente sembra non avere tempo, presa da mille impegni lavorativi o familiari. “Dobbiamo ribaltare il nostro modo di ragionare -spiega Zoe-. Non sono ore perse quelle dedicate al camminare, ma guadagnate. È una questione di scelte:

Nasce Slow Music, movimento di resistenza musicale

Fondato da Claudio Trotta, noto produttore e promotore musicale, nasce per lottare contro il “sistema che depauperizza la filiera della musica”. Per Carlo Petrini “la lentezza è diventata la bandiera dei movimenti che criticano questo modello economico che crea solo poveri”.

Per un giorno, pensiamo con i piedi: “M’illumino di meno” edizione 2018

Dal 2005, ogni anno, una trasmissione di Radio2, Caterpillar, chiede ai suoi ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono proprio indispensabili alle 18 di un pomeriggio di febbraio. Quest’anno sarà venerdì 23 febbraio e l’invito è spegnere le luci e… andare a piedi!