“Uomo in mare”: storie e diritti (negati) dei migranti nel Mediterraneo


Quando: Sabato 17:00 – 18:00
Tipo: Incontro

Uomini in mare, in nave e sulla terra ferma: viaggio dentro la crisi umanitaria alla frontiere d’Europa che da anni affoga diritti, persone e un’intera civiltà. Le storie dei testimoni oculari, dal Mediterraneo all’Egeo: a che ora si sveglia un volontario che soccorre i migranti fra le onde? Come si restituiscono nomi e cognomi alle vittime anonime di un naufragio?

Cesare Pitea è professore associato di diritto internazionale all'Università di Milano ed autore di numerose pubblicazioni scientifiche tra cui un libro su "Diritto internazionale e democrazia ambientale";
Giorgia Linardi, portavoce della Ong tedesca Sea Watch;
Micol De Brabant di Mare Liberum;
Alessandra Sciurba di Mediterranea saving humans;
Cristina Cattaneo antropologa forense e medico legale, docente universitario autrice di "Naufraghi senza volto. Dare un nome alle vittime del Mediterraneo".
Paola Arzenati direttore generale e scientifico della Fondazione Isacchi Samaja Onlus.
Padre Aristide Cabassi Presidente del Consiglio di Amministrazione Fondazione Isacchi Samaia Onlus

Organizzato da: Fa' la cosa giusta!
Partecipazione: Gratuita
Per info e prenotazioni:


Altri appuntamenti che potrebbero interessarti:

18:00–19:00 Sabato
Con: Anna Fasano, Elisabetta Tramonto, Riccarda Zezza. Organizzato da: Valori

11:00–12:00 Sabato
Con: Alberto Mazzini, Chiara Ercoli, Stefano Treggiari. Organizzato da: Regione Marche

14:00–15:00 Sabato
Con: Andrea Dettori. Organizzato da: Regione Sardegna

18:00–19:30 Sabato
Con: Alessandro Bergonzoni, Cecilia Strada. Organizzato da: arci lombardia-arci milano