Spazio donna. Oltre i confini: i pareri dell’ostetrica. istruzioni d’uso per una donna contemporanea


Quando: 11:00 – 12:00
Dove:
Tipo: Incontro

Anna Maria Rossetti Direttrice Didattica della Scuola SEAO di Firenze parlerà del ruolo dell’ostetrica nella vita delle donne per guidarle nelle scelte che riguardano la sfera intima dal menarca alla menopausa. Verena Schmid ostetrica con esperienza trentennale nota in tutta Italia presenterà il suo ultimo libro “Voglia di parto, metodi e tecniche per gestire le doglie e ridurre il dolore” (Terra Nuova Edizioni) e parlerà delle numerose risorse del travaglio per affrontarlo al meglio.
Affrontare e vivere la femminilità è da sempre motivo di dibattito sociale e culturale anche in relazione alla sfera del benessere fisico e psichico. Oggi ci troviamo in un momento di cambiamento culturale e sempre di più le donne devono mettersi nella condizione di essere consapevoli e poter scegliere quello che è buono per sé riguardo alla sfera intima. La prevenzione e la conoscenza di sé rappresentano costrutti fondamentali per fare scelte consapevoli e affermare il proprio ruolo nella società.

Verena Schmid, ostetrica dal 1979, è docente attiva a livello internazionale, autrice di numerosi libri, mamma e nonna. Per 25 anni ha assistito le donne in continuità assistenziale e nei parti a domicilio. Dal 1988 si occupa di formazione delle ostetriche. Nel 1993 ha fondato la rivista D&D, il giornale delle ostetriche, e nel 1996 la Scuola Elementale di Arte Ostetrica a Firenze. Insegna in numerosi paesi e in un master presso l’Università di Salisburgo la «Salutofisiologia in ostetricia», un nuovo paradigma di assistenza da lei stessa formulato. Nel 2000 le è stato assegnato il premio internazionale Astrid Limburg per la promozione dell’autonomia dell’ostetrica e del parto naturale.

Anna Maria Rossetti, direttrice didattica SEAO e project leader. Ostetrica per un colpo di fulmine capitatole mentre diciannovenne, vagabondava per la jungla dell’Ecuador, luogo in cui un’ostetrica missionaria le ha insegnato la “sorellanza applicata”. Laureata a Milano nel 2004 e fino al 2009 ostetrica di sala parto. Formatasi in Continuità dell’Assistenza presso la SEAO, ha lasciato l’ospedale per dedicarsi alla libera professione, all’assistenza a gravidanza, parto e puerperio a domicilio. Conduce gruppi preparto per donne straniere e collabora con D&D per cui è autrice, disegnatrice e parte del comitato scientifico. È stata operatrice umanitaria in Afghanistan e ora Coordinator Midwife presso il Princess Elizabeth Hospital di Guernsey, in Inghilterra. Coltiva la passione per il Femminile in tutte le sue forme. Crede nel valore dei passaggi, nella condivisione del sapere, nella sorellanza, nella scienza e nell’arte empirica. Auspica un nuovo futuro dell’ostetricia, rivoluzionario, basato sulla Salutogenesi e sulla Psiconeuroendocrinologia applicate alla Nascita.

Modera l’incontro: Francesca Rugi, responsabile del progetto SEAO Rise della Scuola Elementale di Arte Ostetrica di Firenze.

Organizzato da: Intimaluna srl e Terra Nuova Edizioni
Partecipazione: Gratuita
Numero massimo partecipanti: 40
Per info e prenotazioni: eventi@intimaluna.it