Autosvezzamento: minimo impatto, massima soddisfazione


Quando: Domenica 15:30 – 16:30
Tipo: Incontro

Ogni periodo della crescita di un bambino ha delle caratteristiche specifiche su cui la nutrizione può esercitare un effetto molto importante. I genitori sono sempre più attenti a questo aspetto, a volte però, tra messaggi pubblicitari fuorvianti e cattiva informazione si fanno strada numerosi dubbi. Da dove iniziare? Le regole sono poche e semplici: seguire un’alimentazione sana ed equilibrata che soddisfi i fabbisogni energetici, fornire sostanze protettive per l’organismo, minimizzare l’esposizione a contaminanti chimici e microbiologici. L’alimentazione, inoltre, dovrebbe perlopiù essere sostenibile e avere un basso impatto ambientale. Tutti questi princìpi possono essere applicati sin dalla nascita: allattamento e alimentazione complementare (il cosiddetto “svezzamento”) sono il punto di partenza privilegiato. Nell’incontro l’autore spiegherà cosa si intende per “autosvezzamento” e perché il baby food è una scelta costosa e priva di reali benefici.

Nato a Terni nel 1947. Dopo aver lavorato come pediatra ospedaliero, per circa 20 anni si è occupato di formazione delle future mamme nell’ambito dei corsi di preparazione alla nascita presso il Consultorio Città Giardino di Terni. Nel 2019 ha ripubblicato per UPPA il libro "Io mi svezzo da solo!"

Organizzato da: UPPA
Partecipazione: Gratuita
Per info e prenotazioni: posta@uppa.it


Altri appuntamenti che potrebbero interessarti:

14:00–15:00 Domenica
Con: Cristiana Avenali - Marco >Aguiari. Organizzato da: Regione Lazio

16:00–17:00 Domenica
Con: Caterina La Porta, Chiara Montanari, Giovanna Pezzuoli, Maria Luisa Villa. Organizzato da: Il team di "100donne contro gli stereotipi"

16:00–17:00 Domenica
Con: Alberto Conte, Ferruccio Maruca, Marco Giovannelli. Organizzato da: Coop Multimedia news e Terre di mezzo Editore

15:00–18:00 Domenica
Con: Emanuele Giovanetti, Laura Biaconi. Organizzato da: Retake Italia