L’alfabeto dell’economia circolare: tutti i videointerventi

21 lettere, 21 temi, 20 relatori, 5 minuti a testa: era il convegno inaugurale di Fa’ la cosa giusta! 2016 (venerdì 18 marzo), “L’alfabeto dell’economia circolare“, a cura di Novamont e Lavazza.

Qui trovate pubblicate le “pillole video” realizzate da Scelta Etica, una per ogni lettera/intervento. Buona visione…. e l’economia, facciamola circolare!

A come agricoltura – Andrea Calori, Presidente Urgenci rete internazionale di produttori

B come Blue economy | Marco Moro, Direttore editoriale Edizioni Ambiente
C come carta | Carlo Montalbetti, Direttore Comieco
D come design sistemico | Franco Fassio, Docente di progettazione sistemica dell’Università di Scienze
Gastronomiche
E come efficienza | Sergio Zabot, Politecnico di Milano
F come Food Policy | Andrea Vecci, vice presidente Associazione Economia & Sostenibilità
G come giacimenti urbani | Donatella Pavan, Giacimenti Urbani
H come H2O | Diego Parassole, comico, attore e autore di All you can eat
I come innovazione | Stefania Furfori, Sustainability and Lca Specialist, Lavazza
L come lavoro | Emanuele Patti, Cooperativa Editoriale Etica
M come materia | Gino Schiona, Direttore Cial
N come new economy – Giovanni Petrini, economista
O come obiettivo | Massimiliano Lepratti, presidente Associazione Economia & Sostenibilità
P come progettazione e Q come qualità | Luca M.F. Fabris, Politecnico di Milano Dipartimento Dastu
R come riciclo | Mauro De Cillis, direttore operativo Amsa Gruppo A2A
S come sharing economy | Fabio Terragni
T come terreno | Massimo Centemero, direttore Cic (Consorzio italiano compostatori)
U come upcycle | Laura Gallo, direttore generale della cooperativa Il Giardinone
V come visione | Andrea Di Stefano, Responsabile Progetti Speciali Novamont
Z come zero sprechi | Anselme Bakudila Mbuta, coord. naz. commissione ambiente Slow Food

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.