Due donne, un sogno: ecco come è nato Le Erbe di Brillor

Vi raccontiamo questa storia perché ha tutto, dentro: l’amicizia, la passione, la giusta intuizione. Una storia tutta al femminile, le cui protagoniste sono Paola Polce e e Isabella Ballauri del Conte.

Paola, naturopata, per sostenere e sviluppare i suoi progetti si trasferisce dal centro di Torino ad Alice Superiore, dove acquista una cascina diroccata sulle sponde del lago. Durante i lavori di recupero del territorio terrazzato, abbandonato e invaso da rovi e sterpaglie, incontra Isabella, laureata in Scienze Forestali e Ambientali, che l’aiuta nella difficile opera di abitare e coltivare un territorio splendido, in un sito considerato di importanza comunitaria. Così, un’amicizia nata e sperimentata sul campo diventa lavoro in società: dal 2012, con Le Erbe di Brillor srl, Cascina Meira diventa laboratorio di produzione di detersivi naturali per la casa.

Abbiamo studiato i detersivi chimici tradizionali, individuato le varie componenti e le relative funzioni e con il tempo abbiamo sostituito le sostanze chimiche pericolose con estratti naturali, in seguito con estratti vegetali e infine con vegetali il più possibile autoctoni e da noi coltivabili. La nostra idea è piaciuta e abbiamo vinto parecchi premi di ambito nazionale per la ricerca e l’innovazione. Insomma, abbiamo colpito nel segno.

Le Erbe di Brillor è stato nostro espositore a Fa’ la cosa giusta! e anche occasioni come la fiera aiutano a farsi scoprire e continuare ad ampliare il cerchio d’onda – cosa essenziale, per realtà di così grande valore eppure così legate alla dimensione locale. Irene, blogger di Biopensiero, durante la sua visita in Fiera ha scelto di intervistare proprio Paola e Isabella, sottolineando che il loro settore di attività, orientato ai prodotti per la detersione domestica, è tutt’altro che secondario, per chi vuole fare scelte sane e sostenibili:

Se pensiamo a salute e benessere normalmente pensiamo ad una corretta e sana alimentazione, unita ad un’attività fisica quotidiana. Seppur questa riflessione sia corretta spesso ci dimentichiamo che esistono molti altri fattori, che fanno parte del nostro stile di vita e che vanno a incidere sulla nostra salute e sul nostro benessere. Scopriamo quali… Uno di questi fattori è il luogo in cui viviamo. Nella nostra casa sono presenti oggetti che tocchiamo o usiamo ad esempio per alimentarci e indumenti e tessuti che indossiamo o che ci avvolgono durante il nostro riposo. La nostra pelle viene a contatto con tutto ciò e, essendo un organo di difesa importantissimo per il nostro organismo, respira quanto presente nel nostro ambienteSe abbiamo cura del nostro ambiente e facciamo scelte corrette per una pulizia efficace ma naturale, potremo evitare spiacevoli dermatiti, rossori, infiammazioni, eczemi, pruriti.

Vuoi approfondire con una lettura? C’è il manuale di Rita Dalla Rosa “Casa tossica. Come difendersi dai veleni domestici” (Terre di mezzo Editore).

Desideri sostenere l’impresa di Paola e Isabella? Scopri i prodotti “Le erbe di Brillor”.

Soc. Agr. Le Erbe di Brillor Srl

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.