In bicicletta sulla via Francigena per la casa sollievo bimbi di Vidas

I volontari di due associazioni, Davide il Drago e Con i piccoli angeli, pedaleranno dal 9 al 14 agosto per raggiungere piazza San Pietro e ricevere la benedizione di papa Francesco nel corso dell’Angelus. Porteranno con sé oltre 2mila cartoline che verranno messe in vendita per sostenere la costruzione dell’hospice pediatrico di Vidas. I cinque soggetti delle cartoline – i più votati tra centinaia di disegni e illustrazioni – sono stati scelti attraverso un concorso rivolto agli studenti di scuole di ogni ordine e grado, dalla materna alle superiori, di Chiari, Urago e Pontoglio.

L’hospice per i bambini sorgerà a Milano a fianco di quello già esistente per gli adulti (in via Ojetti). Il costo previsto è di 15,3 milioni di euro: su cinque piani per un totale di 6.400 metri quadrati, ci sarà sia il reparto per la degenza con sei grandi stanze che potranno ospitare anche i genitori, sia il day hospital. Il progetto prevede anche una piccola piscina, una palestra, un teatrino, il giardino pensile e altri spazi per giocare: nella “Casa del sollievo pediatrico” medici, infermieri, psicologi, operatori e volontari accompagneranno nel loro ultimo tratto di vita bambini e adolescenti colpiti da malattie inguaribili e si prenderanno cura anche dei loro genitori e fratelli. Troveranno ospitalità soprattutto quei bambini e genitori che non hanno una casa adatta o situazioni familiari particolari che non consentono un’assistenza adeguata.

Le cartoline saranno vendute online con un’offerta libera a partire da 5 euro, sui siti di “Con i Piccoli Angeli” e “Davide il Drago”, due associazioni nate in ricordo di due bambini morti di tumore.

Redazione: Dario Paladini, 1 agosto 2016

 

Volete unirvi alla pedalata benefica?

La partenza è fissata per il 9 agosto alle 15 da Casa Vidas, via Ojetti 66, e l’arrivo a Roma è previsto per il 13 agosto, con tappe intermedie a Piacenza, Pontremoli, Gambassi Terme e Acqua Pendente. L’appello è ad essere con noi e, per i temerari, ad unirsi al gruppo per un viaggio ecologico, culturale (i volontari seguiranno il cammino della antica Via Francigena), spirituale (il percorso è costellato di chiese e conventi), oltre che benefico (iscrizioni a info@davideildrago.it oppure info@vidas.it). Per ogni altra richiesta, l’ufficio stampa è a disposizione: Daniela Nava (daniela.nava@vidas.it – 02 72511 235 e 392 6579 358) e Raffaella Gay (raffaella.gay@vidas.it – 02 72511 245 e 349 2370 640).  (Lifegate)

http://percorsiditerre.it/negozio/guida-alla-via-francigena-in-bicicletta/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.