La storia di Miriam e del suo “Nido di seta”

Il baco da seta per 28 giorni mangia ininterrottamente (foglie di gelso). Poi fa “la salita al bosco”, si trova un posto sicuro e si avvolge in una sorta di gomitolo che crea (gomitolo di seta). Da qui diventa crisalide e quindi falena – una specie “farfalla”- che però non sa volare, depone le uova e muore. E via al prossimo ciclo. Il bozzolo è fatto di questo straordinario filo che, lavorato…

C’è un gran traffico a Venezia

Da oggi fino a Natale faranno il loro “inchino” alla basilica di San Marco circa 320 navi da crociera. Quasi due al giorno. Imboccheranno poi il canale della Giudecca per attraccare infine al porto di Venezia. “Il via vai non si è fermato neanche il 2 giugno, quando la Msc Opera ha urtato una banchina e un traghetto”, sottolinea Marco Baravalle, uno dei portavoce del Comitato No Grandi Navi di…

Lotta alla plastica a colpi di whatsapp

Greenpeace lancia per il secondo anno “Plastic radar”, il servizio con cui potete segnalare i rifiuti che vedete in mare, nei fiumi o laghi. On line la petizione alle multinazionali del beverage: stop all’invasione di bottiglie in plastica.Che siate al mare, al lago o lungo un fiume o un torrente, guardate con attenzione a cosa c’è in acqua. Non sarà difficile scorgere una bottiglia o qualche altro oggetto, sempre di…

Presentato il quinto Rapporto Sentieri: aumentano i decessi “per inquinamento”

Quasi 12mila morti in eccesso nei 45 siti inquinati d’Italia Presentato oggi il rapporto Sentieri, il programma di
sorveglianza del Ministero della Salute. Nei 319 comuni interessati, più morti e ammalati rispetto alla media delle rispettive Regioni. Tra i bambini, registrato un eccesso di 22mila ricoveri e il 9% in più di tumori.

Campagna Zero Waste: luglio senza plastica

Parte la campagna promossa dalla Rete italiana Zero Waste: per ogni giornoun consiglio su come liberarsi dalla plastica. Bandite cannucce, piatti eposate usa e getta. Promosso il cono, bocciata la coppetta. Non buttate peròcatini o barattoli: “Finché sono utilizzabili teniamoli”. “Se tutti facciamo un piccolo gesto, insieme facciamo qualcosa di grande”:Lisa Avanzi è una delle fondatrici della Rete italiana Zero Waste, creata da un gruppo di donne con l’obiettivo di…

Sea Watch, la capitana Carola non è più sola

il sito di Sea Watch è andato in tilt in poche ore per i troppi accessi, mentre le altre forme di donazione sono state aperte anche da singoli cittadini. La cifra raccolta è altissima, oltre quella prevista dalle probabili sanzioni: secondo le nuove regole del decreto sicurezza bis, infatti, l’ong tedesca rischia una multa da 10 mila a 50 mila euro. Il caso più eclatante è quello di Franco Matteotti, un privato…