Tante piccole cose che rendono la fiera più bella e sostenibile

Fa’ la cosa giusta! vuole essere un’esperienza coinvolgente, festosa e no-stress per tutti i visitatori, da zero a novantanove anni. Per questo, abbiamo pensato a servizi e spazi che possano rispondere al meglio ai bisogni di ciascuno.

Vieni in Fiera con la bici

  • La bici è il mezzo più giusto di tutti (sempre, non solo per raggiungere la Fiera). Sarà a disposizione dei ciclisti un’area adibita a bike parking, con la Ciclofficina Balenga nei pressi, per eventuali piccole riparazioni.
  • L’ormai tradizionale “biciclettata collettiva” con arrivo in Fiera, organizzata da Wonder Way, è in programma per sabato 11 e domenica 12, partenza dalla stazione Cadorna.

La Fiera a prova di bimbo (e di teenager!)

  • Due nursery (pad. 3 a cura di Koinè, pad. 4 a cura di Scuola del Portare), con il servizio fasce, quanto serve per il cambio e la poppata, e la consulenza esperta degli operatori
  • proposte educative per genitori e bimbi insieme, a cura di Trillino Selvaggio: “L’area rossa” con attività 0-3 all’interno dello spazio nursery, 3-5 con La Ragnatela. Sul filo della fantasia e 6-10 con le attività della Strada e del murales per “metterci la faccia”
  • E ancora: gli spazi lettura della Grande Fabbrica delle Parole, L’acchiappastorie di associazione Città Incantata, la falegnameria dei piccoli di Gino Chabod, Il Tarlo con le sue trottole, Officina Balena e Sferruzzamente con l’installazione “Filo magico. Colora il mondo con la lana!”. E, per gli adolescenti, il nuovissimo spazio a cura di Casa dell’Arteducazione, libera espressione creativa a piene mani.

Cibo, la passione che ci unisce

  • Prodotti biologici o a km0, prodotti tipici o del commercio equo, e una vasta scelta di piatti vegani e vegetariani o per celiaci; cibo etnico, street food e mastri birrai. Non solo punti ristoro: veri e propri spazi di convivialità interculturale. Scoprili qui e pregusta la tua visita.

Acqua pubblica per tutti

  • Fieri di offrirvi l’acqua del rubinetto! Sarà distribuita ai visitatori dal Gruppo Cap attraverso una Casa dell’acqua, il water truck e due altri punti acqua dislocati nei padiglioni. Nei pressi, alcuni “volontari volanti” che chiederanno a chi lo desidera di lasciare il proprio indirizzo per la mailing list di Fa’ la cosa giusta! e per la compilazione del questionario di valutazione fiera. Per ringraziarti, subito per te un piccolo omaggio.

Postazione social

  • Se il tuo “pallino” è comunicare sul web, fai il tuo check-in da noi: allo stand “social” di Fa’ la cosa giusta! (accanto all’area bimbi, ingresso fiera, pad. 4) troverai gli hashtag “giusti” e potrai dare il tuo contributo con un selfie ufficiale. E un omaggio per te se vorrai iscriverti subito alla Gnews, newsletter periodica di Terre di mezzo Eventi che ti farà rimanere in contatto con noi e aggiornato sui temi della fiera.

… e per tutto il resto? Se hai bisogno di assistenza, nei padiglioni della Fiera, cerca gli Info Point: i mitici volontari di Fa’ la cosa giusta! ti daranno le necessarie indicazioni e sapranno sbrogliare la matassa … con un sorriso.

Rispondi