Aderiamo tutti alla mobilitazione per Gabriele Del Grande

Giovedì 20 aprile alle 18.00, invito alla mobilitazione: ci uniremo allo sciopero della fame con una catena che andrà avanti finché Gabriele non sarà libero. A Milano, il presidio sarà davanti a Palazzo Marino. Si chiede di portare delle candele da accendere insieme, per illuminare simbolicamente la ricerca della verità e del giornalismo d’inchiesta.

Tokyo 2020, le medaglie saranno ricavate dal riciclo dei rifiuti RAEE

Cellulari, tablet, pc e televisori: ci sembrano indispensabili, ma producono una montagna di rifiuti. Dal Giappone arriva la notizia che le medaglie che saranno consegnate agli atleti che saliranno sul podio nelle gare delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi di Tokyo 2020 verranno ricavate dal metallo dei dispositivi elettronici smaltiti dai cittadini giapponesi in appositi centri di raccolta.

Cosa fare in città tra consumo critico e sostenibilità

Il weekend “giusto” a Milano, consigli su cosa fare il 4 e 5 febbraio tra consumo critico e sostenibilità: per genitori e bimbi il baratto abiti e giochi e i laboratori di pasticceria e tipografia; per gli amanti del cibo e della convivialità una cena antispreco e l’incontro con i… cuochi sull’orlo di una crisi di nervi.

Di foto che hanno fatto il giro del mondo e i nostri bambini

“Un anno fa, la foto che vedete qui a sinistra ha fatto il giro del mondo commuovendoci tutti: un bimbo nigeriano di due anni lasciato all’inedia più feroce perché creduto uno stregone e soccorso da una cooperante danese. Anche la foto diffusa questa settimana, qui a destra, ci ha commosso: il piccolo, che si chiama Hope (“speranza”, in inglese), per fortuna sta molto meglio. Anja Ringgren Lovén e suo marito non hanno smesso di occuparsi di lui.” (Gabriele Dadati, un nuovo post sul blog #ScrivereLaFiera)

A Milano il caffè letterario che elimina barriere e pregiudizi

Si chiama raB, e il nome è già un programma: un modo per ribaltare luoghi comuni e stereotipi. Ci lavorano insieme otto persone, alcune delle quali con problemi di salute mentale. Un luogo accogliente informale in cui passare del tempo, studiare, scrivere una mail. In due mesi di attività ci sono state serate di musica, di gioco, incontri culturali. Con il locale sempre pieno.

Nel cuore dell’evento: i volontari. Aperte le iscrizioni

Aperta la “call volontari” per la quattordicesima edizione della Fiera. Quest’anno, con una novità che promette meraviglie: rispondendo alla chiamata parteciperai ad un vero e proprio progetto che prevede formazione e attestato finale, realizzato grazie alla partnership con il Ciessevi Centro servizi per il volontariato.

Natale a Milano, solidarietà a suon di musica

Sarà la musica ad accompagnare le iniziative di solidarietà per i senza dimora in vista del Natale. Le festività sono infatti l’occasione per sensibilizzare i cittadini e per raccogliere fondi. Ma in questo dicembre 2016 sono i concerti il filo conduttore di alcune iniziative, organizzate da enti e associazioni che si occupano di grave emarginazione: Opera San Francesco, Pane Quotidiano, Progetto Arca e Fondazione Isacchi Samaja si affidano alla musica classica o al gospel.

Tra Calabria e Lucania, resiste un popolo di “uomini e alberi”

In nove paesi, otto in Lucania e uno in Calabria, continuano ad essere celebrate le “feste degli alberi”. Andrea Semplici e Daniela Scapin hanno raccolto in un libro i racconti di questi giorni grandiosi, in cui i paesi ritrovano il loro popolo: tornano gli emigrati, gli studenti fanno migliaia di chilometri per esserci. Si lavora per giorni e giorni (il taglio degli alberi, il trasporto con i buoi dei tronchi, la loro lavorazione, l’innalzamento, la scalata). Per la gente le feste degli alberi sono identità, storia di solidarietà, memoria del passato e certezza del futuro. Sono giorni attorno ai quali si aggrappa la contemporaneità di questi paesi, la loro esistenza e ragione di essere.