Attraversare a piedi le zone colpite dal sisma, con Paolo Rumiz

In un video di Alessandro Scillitani, il cammino di Paolo Rumiz attraverso le montagne del Centro Italia devastate dai terremoti, per ascoltare le voci delle donne e degli uomini di quei luoghi, tra storie di abbandono e gesti di umana solidarietà.

Scegliere di fare un cammino a piedi è sicuramente un modo per avvicinarsi davvero alle realtà e ai bisogni delle popolazioni colpite dal sisma. Diversi itinerari tracciati attraversano le zone coinvolte:

La via Francigena, nel suo tratto umbro e laziale
Di qui passò Francesco: 350 km tra La Verna, Gubbio, Assisi, Rieti
La via Lauretana: attraverso l’Umbria e le Marche, un percorso che attraversa località come Tolentino e Macerata

Rispondi