La tredicesima edizione di Fa’ la cosa giusta! si è conclusa e vogliamo ringraziare i nostri 770 espositori, i 180 volontari, e naturalmente il pubblico: 68mila le presenze registrate nei tre giorni di evento, con una menzione speciale ai visitatori del venerdì, tra cui i 4mila alunni di 165 istituti partecipanti al Progetto Scuole, che ci hanno raggiunti nonostante la giornata di stop del trasporto pubblico .

L’iniziativa più affollata in assoluto, tra i 300 appuntamenti del Programma Culturale 2016,  è stata “Sconfinati”, il percorso esperienziale organizzato da Caritas Ambrosiana. 2500 visitatori di Fa’ la cosa giusta! hanno partecipato al “gioco di ruolo”, assumendo l’identità delle migliaia di profughi che scappano da Siria, Eritrea, Nigeria, Pakistan e da tutti i paesi dove guerra, povertà o gli effetti dei cambiamenti climatici rendono impossibile la sopravvivenza.

Il convegno inaugurale “L’alfabeto dell’economia circolare, dalla A alla A”, organizzato da Novamont e Lavazza, ha visto succedersi nel panel 20 tra economisti, docenti universitari e aziende che hanno affrontato altrettanti differenti aspetti e nuove sfide di questo ambito. Il tutto con ritmo e vivacità, grazie anche all’ “incursione” di un artista che da sempre divulga i temi della sostenibilità con grande intelligenza in chiave ironica, Diego Parassole (video del suo intervento, H come H2O).

Nell’Anno nazionale dei Cammini, abbiamo scoperto nella sezione “Turismo consapevole” itinerari storici e inediti e le eccellenze locali, grazie alla partecipazione dei grandi attori istituzionali (Regione Lazio, Lombardia, Toscana, Umbria), delle reti ospitali come Borghi Autentici d’Italia, e delle piccole e ancor più preziose realtà dei Territori Resistenti.

Nello spazio incontri del Comune di Milano e con gli amministratori virtuosi della Scuola delle Buone pratiche, abbiamo parlato di food policy e strategie di rigenerazione urbana: #RisvegliaLaCittà è stato l’hashtag ufficiale e il leitmotiv che ha accompagnato lo svolgersi di questa edizione.

Fa’ la cosa giusta! 2016 ha avuto grande riscontro e visibilità mediatica, con una copertura stampa da parte della Rai nazionale e regionale e con cadenza giornaliera da parte della quasi totalità delle testate nazionali e locali, cartacee e online. Le radio nazionali hanno dedicato decine di interviste agli organizzatori ed espositori della fiera. Ecco i principali pezzi raccolti finora: il nostro modo per rinnovare i ringraziamenti, a tutti e ciascuno, e darvi appuntamento al prossimo anno!

1. TG3 nazionale del 19 marzo

2. TgR Lombardia del 18 marzo

3. Corriere della Sera del 13 marzo
Corriere della Sera del 20 marzo

4. La_Repubblica del 17 marzo

5. Repubblica.it del 14 marzo

6. Corriere.it Cucina del 18 marzo

7. Repubblica.it Casa&Design del 17 marzo

8. Repubblica.it Milano gallery del 19 marzo

9. Corriere.it Milano del 16 marzo

10. Corriere.it Innovazione del 17 marzo

11. Ilfattoquotidiano.it del 13 marzo

12. Il_Messaggero del 20 marzo