Il primo borgo “social eating” nasce da un’idea delle mamme salentine

Dall’esperienza delle donne di Tricase porto, nel Salento, è nata una rete di ristoranti diffusi con l’obiettivo di rivitalizzare i piccoli centri. I piatti vengono preparati nelle case, secondo ricette tramandate da generazioni, e si cena all’aperto, gustando anche l’atmosfera dei borghi. “Un’occasione di reddito per le donne che ci abitano”. La presentazione a Fa’ la cosa giusta!.

In regalo una ricetta energizzante della chef naturopata Silvia Cappellazzo

  Silvia Cappellazzo, chef, naturopata e docente di cucina naturale e fusion, è presente a Fa’ la cosa giusta di Milano Sabato 11 marzo alle 11 in Piazza Vegan assieme alla dottoressa Stefania Piloni per spiegarci come usare al meglio le bacche e trarne beneficio per il nostro fisico. Tra le bacche che conosciamo meglio ci sono quelle di goji e proprio con queste Silvia ci consiglia di iniziare la…

La Baby ciclopista, con BioSüdtirol e Fiab Ciclobby

Tra gli sponsor storici di Fa’ la cosa giusta! c’è BioSüdtirol che cura, grazie alla presenza esperta di Fiab Milano Ciclobby, l’area dedicata alla “baby ciclopista”: tanti bambini hanno imparato, proprio grazie all’esperienza in fiera, a pedalare senza rotelle e a conoscere le regole essenziali della guida su strada.

In fiera potrai acquistare i prodotti di aziende colpite dal terremoto

Eccellenze dell’agroalimentare che vivono anche della vendita diretta sul territorio, che prima dei terremoti era a forte vocazione turistica. La loro partecipazione vuole essere una testimonianza forte di attaccamento al territorio e un invito al pubblico milanese a visitare e vivere i luoghi unici e splendidi di Norcia, della Valnerina e dell’Appennino.

La nostra impronta è “leggera” e tu sarai un visitatore a basso impatto

Ogni evento ha un impatto ambientale. Per questo cerchiamo di ridurre le conseguenze sull’ambiente e di sperimentare “buone pratiche”. La location di Fa’ la cosa giusta! è in città; i visitatori possono aiutare l’ambiente raggiungendola con i mezzi pubblici, la bici o il car sharing elettrico di Share’ngo. Gli arredi delle piazze sono realizzati in eco-pallet da Palm, bancali in legno certificato provenienti da filiere corte e i visitatori sono…